Portale del Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti

Logo Tuttoconsumatori

logo tuttoconsumatori

Il Progetto è promosso dalle Associazioni Assoutenti, Adiconsum, Lega consumatori e CTCU. Disabilità, povertà e scarsa conoscenza delle tecnologie digitali sono autentici “fattori di esclusione” che impediscono o limitano le attività più semplici e la conoscenza di informazioni che potrebbero migliorare la qualità di vita delle persone. Per compensare questo effetto di esclusione, nasce il progetto nazionale di informazione e tutela per i consumatori “Nessuno E-scluso”: l’obiettivo è assistere, informare e sensibilizzare i cittadini più ‘fragili’ (disabili, anziani, famiglie in difficoltà economica) per avvicinarli alla conoscenza della tecnologia (che deve divenire ‘abilitante’) - e per rafforzarne la consapevolezza in merito ai diritti di cui godono, ai servizi cui devono poter accedere, alle agevolazioni a loro riservate.

Il progetto, cui aderiscono ANCI e decine tra camere di commercio e pubbliche amministrazioni su tutto il territorio nazionale, si propone in particolare di colmare il gap digitale che impedisce di fruire al meglio e in sicurezza dei servizi online: nonostante sia l’epoca della “generazione sempre connessa” (il 68,5% delle persone maggiori di 6 anni si è connesso alla rete nel 2018 - Istat), le competenze tecnologiche sono ancora scarse (ad esempio solo il 34% ha ordinato merci o servizi online negli ultimi 3 mesi dello stesso anno).

Nessuno E-scluso favorirà la partecipazione attiva dei cittadini per valutare i servizi degli enti locali con un’apposita APP e coinvolgerà enti della PA e organizzazioni della società civile impegnati nella digitalizzazione e nell’assistenza nei campi previsti dal Codice del Consumo: tutela della salute, sicurezza e qualità dei prodotti e dei servizi, educazione al consumo e all’erogazione di servizi pubblici secondo standard di qualità e di efficienza.

 

Oltre all’attivazione di una rete di sportelli online e di una chat diretta per chi desidera informazioni, sono da evidenziare:

- il coinvolgimento di influencer per realizzare video e dirette live sui social;

- video tutorial sui maggiori temi di interesse del Codice del Consumo e video interviste ad esperti su problematiche del consumo di rilevante attualità;

- la realizzazione di una APP per monitorare e valutare i servizi online delle PA;

- l’impiego di una piattaforma di E-learning dedicata agli operatori di sportello (Consumer Assistant) per aggiornarne le competenze;

- la realizzazione di un comparatore online dei prezzi di farmaci.

 

Naviga nel sito del Progetto.

 

Correlati
Progetti
22-02-2021

Il progetto “Consumer Angels”, finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico e realizzato in partenariato dall...

Progetti
22-02-2021

Il Progetto è finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico e promosso dalle Associazioni Federconsumatori, Adoc ...

Progetti
22-02-2021

  L’obiettivo principale del progetto, finanziato dal Ministero dello Sviluppo...